foto comunità.jpg

COMUNITÁ ALLOGGIO

COME FUNZIONA

 

La Cooperativa Aclicoop è Autorizzata all’esercizio e Accreditata istituzionalmente dalla Regione del Veneto per la gestione di 2 Comunità Alloggio per persone con disabilità.

L’erogazione di entrambi i servizi fa riferimento a quanto previsto dall’Accordo Contrattuale sottoscritto con l’Azienda ULSS 3 Serenissima.

Ciascuna comunità è accreditata per 10 posti ed è aperta 365 giorni all’anno, garantendo il servizio di sostegno sulle 24 ore.

 

Le Comunità Alloggio Eos e La Villetta sono servizi per l’Abitare rivolti a persone con disabilità psico-fisica che necessitano di un accompagnamento educativo quotidiano finalizzato a mantenere o potenziare le risorse individuali e promuovere percorsi di vita adulta il più possibile autonoma. 

Le Comunità Alloggio intendono garantire un contesto abitativo temporaneo o permanente caratterizzato da un clima familiare, abilitante e responsabilizzante e hanno l’obiettivo primario di attuare interventi finalizzati alla realizzazione del Progetto di Vita delle persone che vi abitano.

Le Comunità Alloggio di Aclicoop fanno propria una prospettiva di apertura e di reciprocità con la comunità locale, favorendo l’attivazione di processi di inclusione sociale.

COME SI ACCEDE

 

L'accesso alla comunità alloggio si configura nelle seguenti fasi:

1

RICHIESTA DI INSERIMENTO DA PARTE DEL SERVIZIO DISABILITÀ ADULTA DELL’AZIENDA ULSS 3, DA ALTRA ULSS O DA PARTE DEI FAMILIARI, DELL’AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO/TUTORE LEGALE PREVIO ACCORDO CON L’AZIENDA ULSS 3

2

COLLOQUIO CON LA PERSONA, LA FAMIGLIA E/O ALTRE FIGURE DI RIFERIMENTO PER LA RACCOLTA DELLE INFORMAZIONI UTILI, PER CONOSCERCI RECIPROCAMENTE E CONDIVIDERE I TEMPI E LE MODALITÀ DI ACCESSO ALLA STRUTTURA

3

DEFINIZIONE DEL PERCORSO DI INSERIMENTO (TEMPI E MODALITÀ VENGONO CONCORDATE CASO PER CASO, COSÌ DA GARANTIRE UNA PRESA IN CARICO ADEGUATA)

4

PERIODO DI OSSERVAZIONE E GRADUALE INSERIMENTO NELLA VITA COMUNITARIA

5

VERIFICA DEL PERCORSO DI INSERIMENTO CON LA PERSONA, LA  FAMIGLIA/ADS/TL E I SERVIZI E FORMALIZZAZIONE ATTRAVERSO L’UNITÀ VALUTATIVA MULTIDIMENSIONALE DISTRETTUALE (UVMD)

6

CONDIVISIONE DEGLI OBIETTIVI E STESURA DEL PROGETTO PERSONALIZZATO

7

INCONTRI PERIODICI CON LE FIGURE DI RIFERIMENTO

ABITARE LA COMUNITA’ ALLOGGIO

 

Le nostre Comunità Alloggio prevedono anche la possibilità di attivare, previa verifica della disponibilità di posti, le seguenti forme di accoglienza:

 

  • Accoglienza Programmata (AP): si intende l’accesso alla comunità per un periodo di tempo limitato. L’AP è finalizzata a garantire ospitalità temporanea per rispondere a bisogni specifici della persona o della sua famiglia (es. fornire un periodo di sollievo ai familiari, garantire abitazione in concomitanza a problemi di salute di un genitore, promuovere un’esperienza di vita in un contesto extra-familiare…). 
    L’AP può essere concordata tra la persona/nucleo familiare e il servizio se il periodo è inferiore ai 15 giorni. Per i soggiorni che superano i 30 giorni è previsto l’intervento dell’Azienda ULSS 3 Serenissima attraverso il Servizio Disabilità Adulta del Distretto socio-sanitario di residenza, che valuta la richiesta e si occupa di individuare la struttura idonea, verificando la disponibilità del posto.

 

  • Pronta accoglienza (PA): si intende l’accesso urgente e non programmabile alla comunità alloggio nel momento in cui per motivi gravi ed improvvisi non può essere garantita la permanenza e un’adeguata presa in carico della persona presso il proprio contesto abitativo. 

COS’E’ IL PROGETTO PERSONALIZZATO?

 

Il Progetto Personalizzato (PP) è il documento fulcro del percorso educativo che viene intrapreso con le persone accolte nei servizi di Aclicoop. Descrive per ciascuno bisogni, risorse e attitudini ed esplicita gli obiettivi educativi e formativi individualizzati da perseguire nel breve, medio e lungo periodo attraverso le attività proposte e la metodologia applicata nelle Comunità Alloggio.

 

Gli obiettivi del PP vengono discussi e condivisi con la persona e la sua famiglia/l’Amministratore di Sostegno o il Tutore Legale e sono verificati periodicamente attraverso le schede di osservazione, i colloqui con la persona, con i familiari ed altre figure significative e di riferimento.

 

Il Progetto Personalizzato viene aggiornato ogni due anni, ma può subire delle ridefinizioni in itinere, al variare dei bisogni individuali o del percorso di vita della persona stessa.

SERVIZI

MENSA

LAVANDERIA

PULIZIA

ASSISTENZA

MEDICO-INFERMIERISTICA

 

LE NOSTRE COMUNITÁ ALLOGGIO: