Copia di foto CDO _edited.jpg

EUREKA
Servizi per le aziende

Oggi più di sempre la relazione tra mondi profit-non profit è divenuta essenziale per la realizzazione delle progettualità della nostra cooperativa

Il lavoro di rete tra Terzo Settore, imprese e comunità crea uno spazio di crescita e sviluppo per tutti secondo la logica del “win-win”.

Vincono le organizzazioni non profit perché dalle imprese ottengono sostegno finanziario, economico e non solo;

vincono le aziende perché ricevono visibilità, apprezzamento e accrescono il loro capitale relazionale, perseguendo i loro obiettivi di responsabilità e sostenibilità sociale;

vince, infine, la comunità perché, grazie ai legami costruiti, può accedere a progetti sociali innovativi, efficaci e “di sistema”.

I nostri Centri Diurni Tangram1, Tangram2 e Merlino fin dalla loro nascita si sono caratterizzati per la dimensione formativo-occupazionale dei percorsi proposti e nella loro progettazione è sempre stato dedicato ampio spazio alle attività di assemblaggio conto terzi.

Tra gli obiettivi dei Centri, infatti, vi è quello di valutare e monitorare le abilità e potenzialità delle persone-utenti così da co-progettare, dove possibile, esperienze di vita futura anche in relazione all’ambito lavorativo-occupazionale. 

 

Prendere parte alle attività di assemblaggio è un’opportunità per mettere in campo abilità e risorse personali all’interno di un percorso evolutivo che miri all’inclusione sociale.

Le persone impiegate nelle attività di assemblaggio sono coinvolte in percorsi formativi individualizzati orientati al mantenimento o all’acquisizione di abilità manuali e cognitive e, per questo, il setting lavorativo viene definito tenendo conto delle caratteristiche di ciascuno. Attraverso il lavoro quotidiano ognuno può sperimentare le proprie capacità, acquisire un ruolo, perseguire al contempo obiettivi individuali e di gruppo. 

 

Negli ultimi anni l’attività di assemblaggio dei nostri C.D.O. ha avuto un ruolo centrale nel definire un nuovo approccio della cooperativa per quanto concerne le relazioni tra i diversi servizi e la modalità di rispondere alle richieste delle aziende committenti.

Ad oggi, infatti, l’assemblaggio conto terzi, divenuto progetto Eureka, coinvolge non solo persone provenienti dal C.D.O., ma anche persone che affluiscono agli altri servizi residenziali e semi-residenziali di Aclicoop. Questo, non solo ci ha permesso di accogliere richieste di lavoro consistenti da parte dei committenti, ma anche di mettere in circolo risorse e competenze che altrimenti sarebbero rimaste inespresse.  

 

Negli anni Aclicoop ha consolidato legami significativi di collaborazione con diverse imprese del nostro territorio, tra queste Anicrin SRL di Scorzè, Pasuto SRL di Santa Maria di Sala, Saccardo SRL di Mirano, Costruzione Accessori Rovoletto SRL di Fossò, Cooperativa Solidalia di Vigonza e CSACCESSORI di Mirano.

WhatsApp Image 2021-06-17 at 11.49.32.jpeg
aclicoop_086.jpg
WhatsApp Image 2021-06-17 at 11.41.52.jpeg

Se anche tu hai un'azienda e sei interessato al nostro progetto EUREKA,

contatta la referente del Progetto:

Manuela De Marchi allo 324.56.62.551 oppure allo 041.71.25.858